Formazione – Solito 4-3-1-2 targato Bergodi. Unico ballottaggio a centrocampo

Formazione – Solito 4-3-1-2 targato Bergodi. Unico ballottaggio a centrocampo

Formazione Modena

Sono 4 i punti conquistati dal Modena nelle ultime due uscite: un ottimo 3-0 in casa contro il Perugia e il pareggio, con un pizzico di amaro in bocca, maturato negli ultimi minuti da Rosina nel finale di gara al San Nicola di Bari. Un andamento buono viste le due squadre affrontate e il periodo di forma che stavano passando, ma che di certo deve essere continuativo in vista del match salvezza/promozione in programma per domani sera allo stadio Braglia. Gli undici canarini sfideranno il lanciatissimo Crotone al quale manca un solo punto per l’aritmetica promozione in A: una prova estremamente complicata ma che i canarini hanno preparato a dovere. L’entusiasmo generato da questi due risultati utili giova sicuro sul morale della squadra, al completo a parte il lungodegente Galloppa, anche se sulle tribune del Braglia si assisterà prevalentemente ad uno spettacolo “rosso blu” visto l’enorme afflusso di crotonesi (circa 800 biglietti venduti ) che invaderà la curva ospiti in attesa di una sentitissima promozione. Infatti gli uomini di Jurić distaccano di ben 12 punti il Trapani terzo classificato e a 4 giornate dal termine basterebbe un pareggio per coronare il sogno. Completamente diversa la situazione del Modena che si trova precisamente nel limbo tra play-out e retrocessione diretta: sono 40 i punti per Modena e Salernitana rispettivamente al 18 e 19 posto mentre il neo-penalizzato Lanciano è distaccato di solamente una lunghezza. Un vero e proprio braccio di ferro che i canarini sono obbligati a vincere per mantenere la categoria.

Bergodi non apporterà sostanziali modifiche rispetto all’ottima partita di Bari puntando nuovamente sul 4-3-1-2 a rombo: a difesa di Manfredini fra i pali ci sarà la coppia Gozzi – Marzorati come centrali mentre le fasce saranno protette da Rubin Osuji rispettivamente a sinistra e a destra. Giorico sarà schierato nuovamente in mediana per fare da tramite verso il centrocampo dove BentivoglioNardini giocheranno affiancati. Unico ballottaggio presente è quello tra MazzaraniBelingheri sulla trequarti ma pare che il romano abbia maggiore possibilità di ottenere la maglia da titolare. Coppia fissa in attacco composta dal duo Granoche – Luppi.

Modena (4-3-1-2): Manfredini, Osuji, Gozzi, Marzorati, Rubin, Giorico, Nardini, Bentivoglio, Mazzarani, Luppi, Granoche.

1439572_Modena

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy