Bassano-Modena, le pagelle

Bassano-Modena, le pagelle

Commenta per primo!

Manfredini 6: non è mai chiamato veramente in causa, se non nelle uscite sui vari traversoni.

Ambrosini 6,5: prestazione sicura e di personalità per l’ex Como, che si sta dimostrando uno dei migliori acquisti del mercato invernale.

Milesi 6,5: anche se c’è da dire che da lì in mezzo gli avversari non provano nemmeno a passare, comunque si pone nel cuore della difesa con personalità. Il risultato è che il trio di centrali, nonostante giochi insieme da solo un mese, risulta avere già meccanismi perfettamente oliati.

Fautario 6,5: tra i tre difensori è quello più propositivo: in fase di ripartenza spesso aiuta Popescu sulla sua fascia.

Basso 7,5: prestazione sontuosa per l’esterno destro ex Trapani, che mette in campo un mix di esperienza ed esplosività. I suoi strappi sulla fascia sono difficilmente contenibili, ma è bravo anche a evitare di strafare quando non ce n’è la possibilità. L’assist finale a Nolè è la ciliegina sulla torta.

Laner 6,5: nettamente in crescita nelle ultime partite, gestisce il pallone con personalità e recupera molti palloni.

Giorico 6,5: nel primo tempo capisce che il suo modo di giocare palla molto ragionato non è adeguato alla velocità che Capuano vuole dare alla manovra, quindi rimane un po’ nell’ombra. Nel secondo tempo invece giganteggia davanti alla difesa in entrambe le fasi.

Schiavi 6,5: il gol di Popescu nasce da un suo calcio d’angolo. Per il resto gioca una gara poco vistosa, ma di spessore e quantità.

Popescu 7,5: domina la fascia sinistra in entrambe le fasi e mette a segno l’eurogol che permette al Modena di sbloccare la partita. Da giocatore inutile e contestato dai tifosi, sotto la gestione Capuano è diventato uno dei punti fermi della squadra. (dal 76′ Calapai SV)

Nolé 7,5: prestazione da attaccante totale. Tiene palla, punta e salta l’uomo, legge perfettamente il gioco e incanta con la sua tecnica. Il gol finale è il giusto coronamento per la sua partita. (dal 90′ Olivera SV)

Diop 6,5: svaria lungo tutto il fronte per aprire spazi per i compagni e si rende molto pericoloso con un colpo di testa alla fine del primo tempo. Non sarà un bomber da 20 gol stagionali, ma risulta davvero utile in questo Modena. Esce perché nervoso e già ammonito. (dal 62′ Diakitè 6: contribuisce alla vittoria finale)

All. Capuano 7,5: ancora una volta prepara la partita alla perfezione, mettendo in campo una squadra molto bassa e corta per coprirsi e creare ampi spazi da sfruttare in contropiede. Gestisce ottimamente anche la superiorità numerica, e ora il Modena è ancora più lontano dalla zona rossa

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy