Capuano:” Sono orgoglioso del lavoro svolto da me, ragazzi e staff. Abbiamo un passo da Venezia! “

Capuano:” Sono orgoglioso del lavoro svolto da me, ragazzi e staff. Abbiamo un passo da Venezia! “

Post partita

Dopo l’incredibile vittoria in rimonta, mister Capuano ha parlato in sala stampa con grande autostima ed elogio per i suoi ragazzi:

“Una partita difficile perchè si giocava contro una squadra forte, che recuperava giocatori importanti come Mancosu ed aveva ambizioni altissime perchè dal sesto e settimo posto cambia tantissimo in chiave playoff. Sapevamo come interpretare la gara, l’avevamo impostata sui centimetri che ci avvantaggiavano in attacco ma poi Diakite si è fatto male e abbiamo dovuto cambiare tutto. Se in questa squadra, ogni volta che c’è una variante di struttura, riesci a riaccendere il morale e vinci il match non è casuale ma c’è sotto un lavoro certosino e grande intensità da parte dei ragazzi. Mi prendo la paternità di Calapai, Popescu e Loi: il mio staff ha fatto un lavoro importante sia dal punto dei vista dei risultati che del gioco. Loi non è esploso solo oggi, ma è gia da più partite che lo stavo provando. Lui è forte però si incarta da solo con il pallone. Luca ( NDR: Calapai) ha gamba e velocità e lo seguivo dai tempi del Barletta. Voglio solo sottolineare il grande gruppo che abbiamo rigenerato. Nel calcio però si ricordano i risultati e noi stiamo cercando di lavorare anche in questo senso. Primo tempo brutto? Non credo più di tanto, perchè siamo stati bravissimi a chiudere gli attaccanti ospiti e a reagire sul tiro vincente di Sorrentino. Credo che il successo del Modena sia strameritato. Abbiamo un rullino di marcia che nelle ultime cinque partite è stato pari a quello del Venezia prima in classifica.” 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy