Fano – Modena: Fautario e Nolè a rischio, nessun cambio di modulo in previsione

Fano – Modena: Fautario e Nolè a rischio, nessun cambio di modulo in previsione

In dubbio Nolè e Fautario, Osuji dovrebbe ritornare a disposizione fra 15 giorni. Confermato il 3-5-1-1

I cinque risultati utili consecutivi maturati dopo la sconfitta di Padova hanno allontanato in maniera quasi decisiva la zona play out che ora dista cinque lunghezze. Le ultime due sfide in casa sono terminate con sei punti in più sul tabellino ed una media punti degna delle migliori squadre tra i play off. Tutto ciò nonostante una rosa decimata dagli infortuni di lunga durata ai quali si vanno aggiungere anche quelli di Nolè e Fautario: entrambi i giocatori hanno riscontrato dei problemi in settimana ma, come confermato da Capuano in mattinata, entrambi dovrebbero giocare pur stringendo i denti. Osuji è out ancora per quindi giorni mentre Diakite e Laner sarà veramente difficile vederli in campo prima della fine del campionato (escludendo eventuali playout). Per quanto riguarda invece la classifica, potrebbe bastare una vittoria o addirittura un pareggio perchè i canarini possano essere salvi matematicamente ma tutto ciò dipende soprattutto dai risultati delle concorrenti. Ovviamente il Fano, in piena zona rossa, tenterà di disputare la cosiddetta “partita della vita” per guadagnare vantaggio sull’ Ancona e sul Lumezzane. Per i marchigiani tornano a disposizione Fioretti, Carroti e Schiavini.

Capuano conferma il 3-5-1-1 pur con il rischio di schierare giocatori non al meglio della condizioneA protezione della porta di Manfredini  sarà schierato il trio composto da Ambrosini, MilesiFautario anche se quest’ultimo rischia di alzare bandiera bianca. Nel caso l’ex Pisa non partisse tra i titolari, arretramento di Popescu in difesa con Basso che verrebbe schierato sull’esterno di sinistra. Nessun cambio per quanto riguarda il centrocampo con Giorico perno in regia supportato da RemediSchiavi come mezzali. Sulla out di sinistra, Fautario permettendo, sarà titolare Popescu mentre sull’opposta spazio a Calapai. Dubbi invece per Nolè il quale proviene da un problema alla caviglia ma dovrebbe farcela, in caso contrario sarà Loi ad occuparsi della trequarti alle spalle di Diop.

 

1579234_Modena

Modena (3-5-1-1): Manfredini; Ambrosini, Milesi, Fautario; Calapai, Schiavi, Giorico, Remedi, Popescu; Nolè, Diop

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy