Il Modena non ha ancora pagato il mutuo sul Braglia, il comune chiede chiarimenti

Il Modena non ha ancora pagato il mutuo sul Braglia, il comune chiede chiarimenti

Lo scorso 31 dicembre è scaduto il termine ultimo per il pagamento della rata di giugno del mutuo sullo stadio Braglia e, come già scritto, il Modena F.C non ha saldato la rata del valore di 130 mila euro. La società infatti avrebbe preferito pagare stipendi a calciatori e dipendenti vari, per onorare il mutuo al ritorno del patron Caliendo, e l’ex procuratore è stato a Modena nell’ultimo periodo, ma del pagamento della rata ancora nessuna traccia.  Passato ormai un mese dal termine ultimo per il pagamento della rata  il Comune ha provveduto ad inviare al club di Viale Monte Kosica una lettera dove chiede chiarimenti riguardo alla mora. L’amministrazione vuole saperne di più, infatti il Comune potrebbe impugnare le clausole volte a tutelare il creditore nei confronti del debitore inadempiente, il contratto stipulato arriva a prevedere anche l’eventuale sfratto del Modena F.C per inadempienza. I rapporti tra il Presidente del Modena Calcio e i titolari dell’amministrazione geminiana sono in stallo da tempo, per questo la giunta di Gian Carlo Muzzarelli non sarebbe pronta a compromessi, occorrerà quindi vedere come si evolverà la situazione, molto dipenderà dalla risposta del Club attesa in settimana.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy