Il tecnico del Padova, Brevi: “Il Modena con Capuano ha una marcia in più”

Il tecnico del Padova, Brevi: “Il Modena con Capuano ha una marcia in più”

Il Modena è una squadra che ha cambiato marcia rispetto al girone di andata anche per il cambio di allenatore. Ne ho viste parecchie di partite, è retrocessa dalla B e ha valori importanti. Rivincite con Capuano? Non mi ricordavo che a Rimini fosse stata l’ultima mia partita in panchina, mi ricordo che quando ero a Como non riuscimmo a vincere con la Paganese allenata da lui. E da lì andò su il Verona, che vinse i playoff con la Salernitana. Capuano ho avuto occasione di conoscerlo, è una persona preparata e un bravo allenatore, mi sta pure simpatico.
Il Padova è una squadra costruita bene dal direttore, abbiamo incassato solo tre gol nel girone di ritorno. La squadra in questo momento si è sempre confermata una squadra solida e rocciosa, calcoli non ne facciamo riguardo ai diffidati. Non abbiamo una situazione tale da poter fare calcoli, dobbiamo affrontare un passo alla volta e ogni partita è fondamentale mentre il Venezia può anche permettersi un piccolo passo falso. Percentuali non me faccio, sono difficili da fare e la situazione cambia da una partita all’altra. Anche la condizione fisica farà la differenza fra marzo e aprile, qualche squadra può accusare la primavera. Qualcuno può calare, vedremo”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy