Modena, Capuano e Pavarese: “Eravamo fiduciosi”

Modena, Capuano e Pavarese: “Eravamo fiduciosi”

Le parole di tecnico e direttore sportivo dei gialloblù

Scongiurato lo spettro del fallimento, anche se l’iscrizione dovrà essere ratificata dal Consiglio Federale il prossimo 20 luglio, il Modena può iniziare a programmare dal punto di vista tecnico. Colui il quale dovrà costruire la squadra, ovvero Gigi Pavarese, sulla colonne del Resto del Carlino di Modena, si dice pronto a cominciare l’imbastimento del progetto tecnico: “Cominciamo a lavorare, domani parte la stagione e siamo ben consci che la squadra andrà rafforzata rispetto alla scorsa stagione. E’ ovvio che cercheremo di affidare al mister già durante il ritiro di Fanano una squadra che sia almeno completa per l’ottanta per cento, tenendo sempre presente che il mercato è lungo e che spesso le trattative decollano soltanto negli ultimi giorni. Se adesso sarò in contatto con Capuano? Lo siamo da giorni, figuriamoci adesso che bisogna costruire la squadra”. Non poteva mancare un commento anche di mister Capuano: “E’ ovvio che le buone notizie che mi sono arrivate mi danno energia positiva per cominciare a lavorare con la squadra. Ero fiducioso su una conclusione positiva della vicenda, sarebbe stato davvero brutto vanificare la salvezza conquistata sul campo nello scorso campionato con un fallimento”. Il trainer dei canarini si è espresso anche sul mercato che sarà: “Non dobbiamo fare scelte azzardate, questo è l’imperativo, la campagna trasferimenti è lunga e bisogna impostarla con oculatezza e pazienza. E’ vero anche che non siamo riusciti a muoverci sino ad adesso e quindi magari siamo un po’ in ritardo rispetto a certe scelte che volevamo fare. Ma sono convinto che l’appeal che ha una piazza importante come Modenasarà un bel traino per far venire giocatori motivati”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy