Modena-Fano: analisi e formazione degli ospiti

Modena-Fano: analisi e formazione degli ospiti

Oggi allo stadio Braglia alle 14.30  si sfideranno Modena e Fano. I marchigiani sopra rispetto ai canarini solamente di un punto, sarà quindi uno scontro salvezza. Mister Cusatis chiede ai suoi ragazzi una prova che porti punti in modo da scacciare le ultime tre sconfitte consecutive.
“Fare punti, specie in una gara contro una diretta concorrente per la salvezza  è fondamentale. Per mille motivi: per il morale, per la classifica, per l’ autostima e la gran carica che deriverebbe da un risultato positivo. Capuano un tecnico molto esperto, che già a San Benedetto del Tronto ha condotto il Modena verso un pareggio conquistato con le unghie e con i denti. Ha cambiato modulo: infatti l’ex Arezzo schiera un 3-5-1-1 con un unico attaccante, ma imponente che dovremo guardare a vista. Di sicuro andremo al Braglia per giocare la nostra partita e controbattere colpo su colpo alla ricerca di punti”.

 FANO (3-5-2): Menegatti; Torta, Zullo, Ferrani; Lanini, Sassaroli, Bellemo, Gabbianelli, Taino; Gucci, Masini“
 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy