Modena, un’altra settimana di passione

Modena, un’altra settimana di passione

I gialloblù dovranno attendere il 14 luglio per conoscere il proprio futuro

Il primo scoglio non è stato superato. Antonio Caliendo, nonostante sia riuscito a presentare la domanda d’iscrizione con l’annessa garanzia fideiussoria di 350 mila euro, non è riuscito ad appianare il passivo societario di 1,8 milioni. Adesso, per i canarini ci sarà tempo fino al 14 luglio per sistemare la situazione e presentarsi ai nastri di partenza del prossimo campionato con qualche punto di penalizzazione.

 

Fonte: il Resto del Carlino Modena

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy