Santarcangelo-Modena, le pagelle dei gialloblu

Santarcangelo-Modena, le pagelle dei gialloblu

Ennesima disfatta dei canarini, stavolta sconfitti per 2-0 dal Santarcangelo in uno stadio che non ricorda neanche vagamente il calcio professionistico. Paga Pavan, esonerato, ma si può davvero fare meglio (anzi, meno peggio) con questa rosa? Ecco i giudizi sui giocatori del Modena.

Commenta per primo!

Manfredini 5,5: ok, la punizione di Dalla Bona era ben calciata, ma da posizione defilata e sul suo palo… Per il resto è come al solito impeccabile, ma quel mezzo errore è decisivo per l’esito del match.

Accardi 5,5: la sua non è una brutta partita, anzi, ma purtroppo è inesistente in fase offensiva e il Modena avrebbe un disperato bisogno di aiuto proprio lì.

Cossentino 4: lascia la squadra in 10 e sotto di un gol. Quanto basta per giustificare il suo voto.

Aldovrandi 6: più sicuro rispetto alle ultime uscite, disputa una gara senza lode e senza infamia. In questo Modena non è poco.

Minarini 5,5: vedi Accardi.

Giorico 6: prova a mettere ordine nella manovra gialloblu, ma è impresa troppo ardua anche per un giocatore con la sua tecnica. Prova fino all’ultimo a resistere alle scorribande dei centrocampisti avversari, ma è abbandonato a se stesso e può fare ben poco.

Laner 4,5: il giudizio è sempre lo stesso da inizio anno: magari potrebbe essere un giocatore utile, se non viaggiasse a due marce in meno rispetto agli altri 21. Se però poi comincia ad aggiungere alla sua lentezza disarmante anche una gestione pessima del pallone, il risultato non può che essere disastroso. (dal 71′ Ravasi 4: sbaglia tutti i palloni, compreso quello del possibile 1-1. Inadeguato a questi livelli.)

Osuji 5,5: l’attenuante del rientro da un brutto infortunio lo salva da un voto peggiore, perché gli errori commessi (compreso il fallo da rigore) sono troppi e troppo gravi per essere trascurati.

Tulissi 4,5: mai in partita, non sfiora un pallone neanche per sbaglio e viene inevitabilmente sostituito. È probabilmente il giocatore più estroso del Modena, ma, se non fa vedere nemmeno un pizzico del suo talento, è inutile. (dal 65′ Zucchini SV)

Diakitè 6: gioca una delle sue migliori partite in gialloblu, risultando veramente fastidioso per i difensori del Santarcangelo e creandosi un paio di ottime occasioni. Peccato che non veda la porta neanche per sbaglio…

Schiavi 5: non gli riesce mai il guizzo per spaccare la partita, anche perché probabilmente gioca fuori ruolo. Il vero e proprio disastro sono i calci piazzati, battuti uno peggio dell’altro. (dall’85’ Bajner SV)

All. Pavan 5: congeda la truppa con una sincera ammissione di colpe. La verità è che la sua inesperienza non poteva assolutamente conciliarsi con lo scarso materiale su cui lavorare, e la partita di ieri ne è stata la riprova. Per proporre gioco servono gli uomini in grado di farlo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy