Stadio Braglia, il comune replica alle dichiarazioni di Caliendo

Stadio Braglia, il comune replica alle dichiarazioni di Caliendo

Replica dell’assessore Giulio Guerzoni

In merito alle parole rilasciate ieri dal Patron Caliendo, l’ assessore allo sport Giulio Guerzoni ha puntualmente risposto tramite un comunicato stampa:

“Ho ascoltato alla radio e letto sulla stampa le dichiarazioni dell’Amministratore Unico del Modena Fc Antonio Caliendo e sono costretto a replicare poiché sia io che il sindaco siamo chiamati in causa. 

Il Comune non ha niente di personale rispetto a Caliendo, ma fa semplicemente rispettare le regole che valgono per tutti a tutela di un patrimonio pubblico come lo stadio Braglia. Il fallimento gestionale e sportivo del presidente Caliendo negli ultimi tre anni é sotto gli occhi di tutti e lui ne porta pienamente tutte le responsabilitá.

Inoltre, le illazioni sugli sponsor che il Comune avrebbe “dirottato” verso la pallavolo sono inaccettabili, totalmente false e offensive. Rispetto alla revoca della convenzione per la gestione dello stadio, non posso che confermare il percorso avviato a causa delle inadempienze della società”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy