Volley, Foppapedretti-Liu Jo: a Bergamo per il riscatto

Volley, Foppapedretti-Liu Jo: a Bergamo per il riscatto

Non si è chiusa nel migliore dei modi la prima partita di un tour de force che durerà da qui a fine campionato per la Liu•Jo Modena. La sconfitta con la Pomì Casalmaggiore da una parte ha impedito a Piccinini e compagne di riprendersi il terzo posto momentaneo in classifica, ma dall’altra ha creato anche una grandissima bagarre con cinque squadre, dal terzo posto appunto al settimo, tutte compresse nell’arco di pochi punti. Tanti gli scontri diretti ed al vertice in queste ultime due giornate, pertanto è davvero difficile ipotizzare quella che sarà la griglia Play Off se si eccettuano Piacenza e Conegliano a cui la matematica già assegna primo e secondo posto.

Le ragazze di coach Chiappafreddo, però, non vogliono lasciare nulla di intentato e nonostante le difficoltà dell’ultimo periodo vogliono prendersi una rivincita contro la Foppapedretti dopo la sfortunata semifinale di Coppa Italia. Ecco come il tecnico presenta alla vigilia una gara fondamentale per il prosieguo del campionato così come sarà quella di sabato al PalaPanini con Piacenza: “Il brutto stop con Casalmaggiore spero ci abbiamo insegnato che dobbiamo lavorare in maniera più concentrata, spavalda ed anche un po’ più fredda per quanto concerne la gestione di determinate situazioni. Sappiamo che domani e sabato abbiamo due impegni molto importanti, la classifica si è fatta molto corta con 4-5 squadre nell’arco di pochi punti e sappiamo che dovremo portare a casa un risultato per far diventare grande la nostra squadra”.

Classifica incerta più che mai per tante formazioni, dicevamo, ma coach Chiappafreddo è determinato a prendersi tutto quello che sarà possibile: “Per fare un ottimo piazzamento finale dobbiamo portare a casa punti da queste ultime due sfide, quindi dovremo essere concentrati al massimo per sfruttare ogni singola situazione, cosa che non abbiamo fatto con Casalmaggiore”.

Infine un commento sulla stessa Foppapedretti Bergamo, formazione già ben conosciuta e, ovviamente, temibile: “Sono una squadra importante, che difende molto e con diversi attaccanti forti. Sappiamo che là sarà dura perché loro sono molto caparbie, sono terze in classifica e, quindi, dovremo dare il 110%”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy