Apolloni: “Siamo forti, ma non bastano i grandi nomi. Il Modena? Pavan è bravo e hanno giovani di talento”

Apolloni: “Siamo forti, ma non bastano i grandi nomi. Il Modena? Pavan è bravo e hanno giovani di talento”

L’ex tecnico del Modena Luigi Apolloni parla al quotidiano “Il resto del Carlino” in vista del match di sabato che vedrà il suo Parma sfidare i canarini. I ducali puntano subito alla promozione in Serie B, e per farlo  hanno scelto di inserire nella rosa collaudati rinforzi di prestigio e sulla carta in grado di poter fare la differenza, come i difensori Coly e l’ex cagliaritano Canini, il regista Scavone e soprattutto la coppia d’attaccanti formata da Evacuo e Calaiò. Il tecnico fautore della miracolosa salvezza canarina della stagione 2008/09 dovrà seguire il match di apertura della stagione dalla tribuna, a causa di una squalifica maturata nello scorso finale di stagione.

“Noi favoriti? Non nego che la squadra sia forte, ma sapete meglio di me che nel calcio non basta avere solo i grandi nomi. I giocatori forti li abbiamo, ma se non mettiamo davanti a tutto coesione e voglia di fare bene non si va da nessuna parte. E la sconfitta di domenica scorsa in Coppa Italia con il Pro Piacenza ha dimostrato perfettamente questo concetto. – continua Apolloni parlando del Modena – Intanto trovo giusta la scelta di avere affidato la squadra a Simone Pavan, farà bene perché è un ragazzo molto preparato. Credo che la squadra sia stata costruita bene, e il fatto che nei pronostici degli addetti ai lavori sia dietro di noi non significa nulla. I gialloblu hanno preso diversi giovani di talento, conservando alcuni giocatori di esperienza: credo sia un mix molto interessante. Se negli ultimi giorni di mercato riuscirà a piazzare un paio di colpi potrà fare un campionato importante”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy