Caliendo a Trc: “Se fossi io il Sindaco di Modena…”

Caliendo a Trc: “Se fossi io il Sindaco di Modena…”

Antonio Caliendo è intervenuto ai microfoni di Trc per parlare dello stadio ‘Braglia’

Caliendo

Alla chiusura del calciomercato, nella serata di ieri, Trc ha raggiunto telefonicamente Antonio Caliendo che ha parlato del caso stadio: “In settimana spero di avere un incontro chiarificatore col Sindaco di Modena, bisogna affrontare i problemi obiettivamente senza riserve mentali. Se ci sono speculazioni politiche io sto alla larga, sono un uomo di sport e di calcio, non voglio entrare in queste beghe, sono uno che guarda la realtà. Ho chiesto di incontrare il Sindaco perché, prima di prendere delle decisioni, ho bisogno di chiarirmi con le persone e, dato che il Sindaco è un’istituzione che devo rispettare e rispetto perché sono un cittadino e lui mi rappresenta, devo chiarirmi con lui. Se fossi io il Sindaco di Modena prima di tutto farei un bando per la vendita dello stadio con una gestione globale: uno stadio non può vivere esclusivamente per una partita ogni quindici giorni”.

A chi lo accusa di non occuparsi adeguatamente della manutenzione dello stadio, Caliendo risponde così: “Voglio rispondere parola su parola alle accuse di negligenza per quando riguarda la manutenzione dello stadio. Voglio presentare uno studio fatto con perizie di esperti qualificati da cui si trarranno conclusioni e mi aspetto che in seguito il Sindaco possa prendere qualche decisione in merito. Sono stati fatti sacrifici economici, ho snocciolato tutte le cifre e non sempre le scelte sono positive. Il Comune ha fatto un grosso sacrificio ma mi sono chiesto questo: come mai mi sono dovuto affidare ad una manutenzione che non ha dato risultati positivi. Ci sono documentazioni scientifiche. Il Comune ha speso 700 mila euro di soldi pubblici e io mi sono dovuto difendere dalle accuse di negligenza. Io sono il gestore dello stadio, se i seggiolini sono consumati si tratta di gestione straordinaria. Sono sporchi? Ma di che cosa? Sono sporchi tre sedili su 21 mila”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy