Capuano: “Il mio Modena gioca a codici, non a braccio”

Capuano: “Il mio Modena gioca a codici, non a braccio”

Ecco le parole di mister Capuano

Mister Capuano ha presentato il match contro il Teramo: “Il Modena sta bene e lavoriamo con grande spirito di abnegazione e grande applicazione. La pausa lascia tante insidie e l’ultima partita risale a un mese fa, ma la posta in palio e altissima e di fronte abbiamo una squadra molto importante che ha fatto anche un ottimo mercato. Il nostro è un gruppo di grande valore e siamo stati bravi a portare giocatori con qualità morali notevoli e che ci mancavano, speriamo le scelte siano state giuste ma questo lo può dire solo il campo. Nolè nel tempo è diventato una sottopunta e può fare differenza. Diop non è statico ed è bravo sotto porta, ora abbiamo un buon potenziale offensivo ma dobbiamo rimpinguare ancora. Non cerco alibi nelle assenze, ogni partita ha dei valori che possono essere determinati dalla fase dei dettagli e dall’aspetto mentale. Dovrò essere bravo nel modificare qualcosa perché abbiamo qualche carenza in difesa. Sarà il Modena aggressivo di Capuano che gioca a codici e non a braccio. Lo spartito sarà sempre lo stesso”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy