Capuano: “Non siamo diventati un branco di conigli”

Capuano: “Non siamo diventati un branco di conigli”

Ecco le parole di mister Capuano

Ecco le parole di mister Capuano: “È inutile dire sempre le stesse cose. Siamo in una situazione di classifica deficitaria, non servono giri di parole: dobbiamo fare punti aldilà della prestazione. Dobbiamo essere cattivi, pragmatici e compatti. Ripartiamo dalle buone prestazioni contro Venezia e Padova. Dobbiamo fare punti con tutti e contro tutti. Faccio i complimenti all’Albinoleffe che sta facendo un grande campionato con giocatori di categoria ed è una squadra importante, ma noi ci giochiamo una fetta di sopravvivenza, loro giocheranno con la tranquillità. Quando si fanno prestazioni così importanti come le nostre ultime due l’allenatore cerca di entrare nel cervello dei giocatori per far capire che si è fatto bene, ma dobbiamo andare in campo con la consapevolezza di essere forti. Se lo eravamo qualche settimana fa non possiamo essere diventati un branco di conigli oggi. Non dobbiamo scendere in campo con l’ansia. Non è stata una bella settimana perché quando manca il risultato è normale così, però dobbiamo vedere il buono che abbiamo fatto e se continueremo così ne usciremo. Diakite non ha i 90 minuti e col caldo è più da partita in corso. Qualcuno si è allenato poco e si potrà risentire. In tanti anni non ho mai visto un gruppo di così bravi ragazzi, sono sicuro che daranno il massimo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy