Crespo: “Questo è il Modena! Se giochiamo così sarà dura per tutti”

Crespo: “Questo è il Modena! Se giochiamo così sarà dura per tutti”

Le parole di Crespo

Mister Crespo ha parlato al termine del match vinto contro il Bari: “Sono contento, ma anche arrabbiato. Noi siamo questi, come nelle prime giornate; poi ci siamo un po’ persi. Dopo Perugia ho visto gli occhi della tigre e mi fa piacere per i ragazzi che si meritavano questa vittoria e per i tifosi perché abbiamo regalato una vittoria che si attendevano e avevano bisogno di vedere un Modena così. Sicuramente avrebbero chiesto il ritorno al gol di Granoche e Nardini, quindi è stato il massimo. Dobbiamo ricaricare le pile e pensare a Crotone, sarà una sfida difficilissima ma il Modena, se gioca così, non ha paura di nessuno. Abbiamo regalato occasioni a volte, ma mai perso per tanti gol di scarto, non abbiamo preso mai imbarcate quindi vuol dire che bastava poco per migliorare le disattenzioni. Abbiamo lavorato tanto su questo e i ragazzi hanno capito che dovevamo darci una mossa e dare qualcosa in più. Sono felice per loro perché danno l’anima, ma come tutti i ragazzi hanno bisogno di essere tenuti sul pezzo. Se giochiamo come oggi è dura per gli altri. Non ci vuole tanto, dopo Perugia ho visto i ragazzi incavolati quindi sta solo a me dare due accorgimenti e applicare quello per cui si lavora in settimana. Oggi siamo stati superiori, con tanta aggressività e intensità; loro hanno qualità e Sansone ha trovato un gran gol, ma possiamo dire la nostra se giochiamo con questo ritmo. Noi siamo questi con i pro e i contro che abbiamo ma giocando così, prendendo anche dei rischi, è dura affrontarci. Così è un’altra musica. Certe cose non possono mancare indipendentemente da chi gioca, oggi abbiamo tenuto per tutti i 90′ e se giochiamo concentrati così e ognuno sa cosa deve fare è complicato per tutti. Fino al gol di Sansone non c’è stata partita. Abbiamo fatto una signora partita senza concedere nulla. Se curiamo i piccoli dettagli siamo una squadra ostica”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy