Ecco perché il Modena non ha speranza di essere ripescato in Serie B

Ecco perché il Modena non ha speranza di essere ripescato in Serie B

I tifosi canarini hanno sperato fino al 15 luglio scorso di vedere squadre di Serie B  che non riuscissero ad iscriversi. Le società in difficoltà nella serie cadetta erano diverse: Bari, Brescia, Cesena, Novara, Pisa e Vicenza, tutte però alla fine sono riuscite ad iscriversi. Il Modena nel frattempo aveva ufficializzato la propria iscrizione, incassando rifiuti importanti nel ruolo di direttore sportivo e allenatore ed iniziando un processo che l’avrebbe portato ad oggi a smantellare completamente la squadra della passata stagione. In questi quindici giorni sono successi avvenimenti importanti come l’inizio del processo che vedeva l’Avellino imputato,  la cessione del Bari e soprattutto il caos Pisa calcio. Nella giornata di sabato era arrivato l’addio di mister Gattuso ai nerazzurri, rifiuto alla panchina motivato dall’instabilità e dell’impossibilità della dirigenza di creare una squadra, secondo l’ex milanista,  sufficientemente competitiva per la categoria. La situazione è esplosa nella giornata di oggi, secondo quanto emerge dal sito ufficiale della società: “Maurizio Mian ha accettato di presiedere il nuovo Cda della società che vedrà come vice presidente Lorenzo Giorgio Petroni, figlio del presidente uscente Fabio Petroni.”La proprietà potrebbe quindi rimanere a Britaly Post, come farebbe pensare il comunicato, o essere assorbita prossimamente da Mian che diventerebbe effettivamente il proprietario della squadra. Quello che però interessa  ai tifosi modenesi è se il Pisa rischi o meno il fallimento e per adesso sembra non ci siano le premesse.  Bisogna inoltre considerare che le due sconfitte finali, in casa con il Pescara e Novara in trasferta, hanno condannato il Modena ad occupare il secondo posto nella classifica dei ripescaggi. Le graduatorie Lega valevoli per i ripescaggi vedevano al primo posto il Livorno, escludendo il Lanciano reduce da fallimento, al secondo posto il Modena e il terzo posto spettante al Foggia. E’ da concludere che le speranze di un ripescaggio canarino sono ormai inesistenti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy