Entella-Modena: la sintesi di Andrea Bandieri

Entella-Modena: la sintesi di Andrea Bandieri

Ieri si sono scontrate Entella e Modena nell’andata dei playout. A Chiavari sono accorsi in massa i tifosi gialloblu, occupando tutto il settore che era stato riservato per loro. Nel primo tempo blackout del Modena, ne approfittano Costa Ferreira e Staiti, che danno ai padroni di casa un doppio vantaggio. Ma il primo tempo si chiude con il 2-1 siglato da Garritano, il quale, nel secondo tempo, metterà a segno la sua doppietta personale: il risultato finale è 2-2.

 

La squadra di Aglietti scende in campo con il solito 4-3-3, modulo che invece non viene utilizzato da un Modena che ha giocato con uno schieramento più difensivo e alcuni cambi dell’ultim’ora: 4-4-1-1 con Manfrin terzino sinistro al posto di Rubin e Acosty esterno al posto di Fedato; Garritano dietro a Granoche.

I padroni di casa partono decisamente meglio, il Modena è spento, confuso e dominato. L’Entella cerca il gol prima con Cesar, poi con Mazzarani, in seguito a una grave svista di Gozzi, poi con Sforzini, altro ex canarino. La rete che sblocca la partita arriva al 24’: dormita generale della difesa ospite, Sforzini viene servito in area, sponda per Costa Ferreira che si è inserito alla perfezione e Pinsoglio non può nulla. La partita non cambia: i padroni continuano ad attaccare mentre il Modena è sempre più pauroso e innocuo. Al 39’ arriva l’inevitabile 2-0: dalla destra Mazzarani mette una palla con i giri contati per Staiti che sorprende la difesa avversaria e anche Pinsoglio, che per poco non riesce a parare il colpo di testa. Due minuti dopo arriva l’impronosticabile rete che accorcia le distanze: su una respinta sporca e debole della difesa biancazzurra, Garritano ringrazia e calcia non benissimo, ma Paroni è coperto dai suoi compagni e non vede partitre il pallone, che entra nel sacco per il 2-1. Termina così la prima frazione.

 

Riprende la partita con un Modena rinvigorito e con nuove speranze. Partono subito forte gli ospiti con un tiro al volo di Signori, ma Paroni respinge. Continua a spingere il Modena, prima con Granoche, poi con Nizzetto. Al 56’ arriva il tanto atteso cambio: fuori Acosty, autore di una pessima prestazione, e dentro Fedato. Al 66’ è ancora Garritano a segnare: tiro al volo nell’angolino alla destra di Paroni che non può fare nulla per evitare il pareggio; doppietta che porta il risultato da 2-0 a 2-2, grande partita per lui. Entrambe le squadre cercano il gol del vantaggio, ma la situazione rimane la stessa fino al triplice fischio.

 

Buon risultato per i canarini, ma nella gara di ritorno al “Braglia” dovranno essere in grado di arginare l’Entella, che sicuramente arriverà a Modena con tanta fame e con tanta voglia di rimanere in B; i gialloblu dovranno evitare di scendere in campo con l’atteggiamento del primo tempo. Ora attendiamo il verdetto del “Braglia” sabato 6 giugno alle 18.30.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy