Lanciano Modena 1-3, le pagelle: Super Babacar, Novellino promosso

Lanciano Modena 1-3, le pagelle: Super Babacar, Novellino promosso

A cura di Marco Salicini

PINSOGLIO 6 – Il Modena è padrone del campo e quando la Virtus Lanciano si rende pericolosa, decide di non inquadrare lo specchio della porta. 

CIONEK 6 – A sorpresa schierato largo a destra per fare rifiatare Gozzi, fatica nel primo tempo a contenere uno scatenato Thiam poi gli prende le misure e cresce nella ripresa

MARZORATI 6 – Una Virtus Lanciano che raramente innesca qualche taglio o inserimento in fase offensiva, ed un Comi spettrale consentono all’ex Sassuolo di disputare un Sabato piuttosto tranquillo

ZOBOLI 6.5 – Il capitano annulla il centravanti avversario Comi e non si sdegna di lottare su ogni pallone che cade in area

GAROFALO 6.5 – Esemplare come sempre in entrambe le fasi, mette dentro l’area avversaria una serie di palloni molto pericolosi

MOLINA 6.5 – Parte un po’ troppo schiacciato, poi vive una crescita continua trovando spazi e un Mammarella meno bloccato col passare della partita, mettendo in mostra le sue qualità.

SALIFU 7 – Una diga imponente a centrocampo, blocca l’avanzata dei padroni di casa, recupera un’infinità di palloni evidenziando la sua caratura ed importanza per questo Modena

BIANCHI 6 – Cala i ritmi rispetto alle due ultime uscite, porta a casa comunque una prestazione dignitosa.

RIZZO 6.5 – Meno appariscente del solito, riesce comunque a regalare un gol importante, un lampo una grande giocata a dimostrazione del grande giocatore che è e diventerà (CALAPAI SV).

BABACAR 7.5 – Ennesima prova maiuscola del bomber. Classe, intelligenza, qualità arricchite da un gol bellissimo. Il Modena crea,macina e finalizza (STANCO SV).

GRANOCHE 7 – Nel primo tempo fatica a mettersi in mostra. Cresce nella ripresa con un ottimo lavoro di sponde e va ancora a segno. Un acquisto centrato a Gennaio (BURRAI SV).

NOVELLINO 7.5 – Il Modena parte leggermente in affanno e rischia di andare in svantaggio. Poi la supremazia tattica fa da padrona annientando i padroni di casa, un avversario sempre scomodo e difficile. In tutti i reparti la squadra si esprime al meglio, continua ad esprimersi al meglio. Novellino uno come pochi in grado di cambiare volto ad una formazione che negli ultimi mesi del 2013 raccoglieva pochissimo. Novellino è il tecnico che può farti sognare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy