Lega Pro- Sky: matrimonio sempre più difficile, si avvicina la rai

Lega Pro- Sky: matrimonio sempre più difficile, si avvicina la rai

Dopo lunghe trattative sembra che alla fine l’accordo tra Lega Pro e Sky non sarà fatto, il motivo principale è che il colosso televisivo non ha mai realmente presentato un offerta per accaparrarsi i diritti televisivi delle sessanta squadre militanti nella terza categoria italiana. Logicamente Sky non poteva acquistare interamente il pacchetto della categoria, come fa già per Serie A e Serie B, perché questo vorrebbe dire occupare trenta canali, oggetto di interesse della tv a pagamento era di acquistare esclusivamente i pacchetti di Livorno, per il girone A, Parma e Modena, per il girone B e Catania per il girone C. A spingere per una più equa distribuzione dei diritti televisivi, il presidente della Lega Pro Gabriele Gravina, sicuro del fatto che  il denaro proveniente da sponsor e diritti televisivi avrebbe finito per penalizzare le squadre non coinvolte. Nelle ultime ore si è fatto forte l’interessamento della Rai che desidererebbe andare oltre i posticipi, acquisendo il diritto televisivo di trasmettere più gare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy