Modena, serve carattere!

Modena, serve carattere!

Commenta per primo!

Chi ha visto la partita di sabato, ha notato che il Modena non dovrà solo giocare contro l’insidioso Latina (ed eventualmente contro qualche altra squadra ai playout), contro una classifica terrificante e contro una serie negativa indice di una crisi nerissima (3 sconfitte nelle ultime 3 partite, di cui due in casa). L’avversario che preoccupa di più è nella testa dei giocatori, ed è la pressione e il timore, che raggiunge a tratti livelli insostenibili e produce il nulla più totale in campo. Questa mancanza di carattere è stata evidente nella partita contro la Ternana: dopo un inizio veramente buono, i canarini avevano trovato la rete del vantaggio, ma poi è seguita la reazione degli ospiti. Quella stessa reazione, che ai gialloblu era scattata solo parzialmente contro il Carpi ed era mancata del tutto a Trapani, ha travolto la squadra canarina, che ha perso lucidità e freddezza e si è trovata in balia degli umbri. Gli errori sotto porta, i rinvii frettolosi e sbagliati di Pinsoglio, l’incapacità di superare la metà campo palla al piede, sono tutti esempi di incapacità di reagire. Il Modena nel secondo tempo non ha praticamente creato problemi alla retroguardia della Ternana, che ha potuto difendersi in scioltezza senza neanche subire il forcing finale e ottenere una vittoria meritatissima. A tutto questo dobbiamo aggiungere che il Modena quest’anno non ha neanche giocatori che entrino dalla panchina e diano la scossa, come invece facevano ad esempio Doudou e Mazzarani la scorsa stagione. Ora bisogna tirare fuori la grinta e superare la mancanza di carattere, per cercare di salvarsi entro la fine del campionato. Non è impossibile, ma serve convinzione e personalità, che finora sono mancati.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy