Parma, Campedelli: “Dobbiamo fare attenzione, so che valore ha giocare con quella maglia”

Parma, Campedelli: “Dobbiamo fare attenzione, so che valore ha giocare con quella maglia”

Nella conferenza stampa odierna Nicola Campedelli, vice di Apolloni, ha parlato del Modena, sua ex squadra e prima avversaria del Parma in campionato: “Si tratta di una squadra nobile, ho avuto modo di giocarci 5 anni. So che valore ha giocare con quella maglia. Noi però guardiamo in casa nostra e vogliamo far bene: per riuscirci bisogna dimostrare in campo di essere carichi e competitivi. Il Modena punta sulla freschezza e sulla determinazione, soprattutto in avanti. Ha già messo in difficoltà lo Spezia in Coppa e noi dovremo stare molto attenti. Ma con tanta umiltà sappiamo che abbiamo i mezzi per poter cominciare al meglio il campionato”.  Hanno parlato anche i due terzini Garufo e Nunzella, entrambi provenienti dal Catania.  Garufo, riguardo all’esordio di domani: “Stiamo facendo una grandissima preparazione, stiamo lavorando per trovare la quadratura giusta, su molti aspetti dobbiamo ancora migliorare. Sarebbe molto importante vincere la prima,  però sappiamo che affrontiamo una squadra difficile, dobbiamo essere pronti su tutti gli aspetti e noi dobbiamo cercare in qualsiasi modo di fare risultato. Ci aspettiamo un Modena arrabbiato, perché quando vieni da una retrocessione e con una situazione societaria del genere, è ovvio che ci si aspetta una reazione dalla squadra. Già noi dopo la sconfitta a Piacenza eravamo così. Il Modena ci può portare tanti pericoli, innanzitutto è una squadra che ha mantenuto elementi che l’anno scorso erano in Serie B, ma noi dobbiamo iniziare a raccogliere punti perché sono quelli che possono fare la differenza. ”  Nunzella: “Dobbiamo lavorare, sotto diversi aspetti, col tempo ci sarà più feeling, e capirò meglio i movimenti degli attaccanti, ma siamo ad un buon punto, per essere a inizio campionato, anche se personalmente a Piacenza ho sentito i carichi del ritiro. Ho tanta, tanta davvero, voglia di iniziare, e domani sarà difficile contro il Modena, il fatto che l’anno scorso faceva la Serie B ci impone rispetto, è una squadra forte, non abbiamo paura ma rispetto sì. ”

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy