Ragazzi, andate a Latina col cuore in mano! Oggi ci si gioca il futuro della città

Ragazzi, andate a Latina col cuore in mano! Oggi ci si gioca il futuro della città

Commenta per primo!

Dentro o fuori. Non come contro la Ternana. Stavolta non c’è una seconda occasione per la salvezza diretta. Stavolta è l’ultima spiaggia. E stavolta non dipende neanche solo dal Modena. Anche quello che succederà sugli altri campi è importante. Ma prima di tutto servono i 3 punti a Latina. Dovrà risuonare nello spogliatoio l’eco di salvezze memorabili, all’ultimo respiro. Non importa chi indosserà i panni dello Spezzani o del Pinardi di turno. Serviranno 11 leoni, ma basterebbero anche 11 Granoche. La squadra vista nelle ultime partite è troppo leggera e moscia per essere il vero Modena. Modena che, nonostante gli evidenti limiti tecnici, si è comunque costruito la fama di squadra rocciosa, difficile da penetrare, ben diversa da quella molle come il burro vista con Trapani e Ternana. Serve fame, serve grinta, serve rabbia, serve voglia di vincere, serve non tirare mai indietro la gamba nei contrasti per espugnare Latina. Solo con il cuore si potrà superare un avversario ostico come i pontini. Solo con il cuore si potrà raggiungere una salvezza che sembrava l’obiettivo minimo e invece ora pare così lontana. Solo con il cuore si può uscire dalla palude della retrocessione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy