Toda la noche el Diablo Granoche!

Toda la noche el Diablo Granoche!

Commenta per primo!

La rete di Granoche a Latina non è bastata al Modena per evitare i playout, ma gli ha garantito il titolo di capocannoniere (si guardano solo i gol della “regular season”, senza playoff e playout), alla pari di Cocco del Vicenza e Catellani dello Spezia. Nonostante la pessima stagione gialloblu, il bomber uruguaiano si è messo in luce, segnando ben 19 gol, 20 per chi gli attribuisce anche il secondo a Vicenza; solo alla Triestina nel 2007/2008 aveva fatto meglio, segnando addirittura 24 reti.
Il Diablo quest’anno si è letteralmente caricato sulle spalle l’attacco del Modena, in cui nessun giocatore è arrivato a segnare 5 gol, e senza di lui è legittimo pensare che la classifica sarebbe stata pure peggiore. Dopo una prima parte di stagione veramente esaltante, che ha avuto il suo apice nel poker di Crotone, ha avuto un calo fisiologico, non avendo mai riposato, ma ha comunque sempre garantito un’ottima media realizzativa e tanto sacrificio, e ciò gli ha permesso di essere l’unico giocatore a non essere toccato dalle contestazioni dei tifosi.
Ai playout il Modena dipenderà da lui e dal suo carisma, ma i sostenitori canarini sanno già che il loro idolo non li deluderà

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy