“Un giorno per la nostra città”, B Solidale e Modena per i disabili

“Un giorno per la nostra città”, B Solidale e Modena per i disabili

E’ stata una bellissima mattinata quella trascorsa al Centro Pisano da una delegazione del Modena F.C. nell’ambito dell’ iniziativa “Un Giorno Per La Nostra Città”, ideata dal Lega di Serie B con A.N.C.I.

Dopo le iniziative con bambini (a Bomporto, Comune Alluvionato) e anziani (Centro Diurno Vignolese), oggi è stata la volta della giornata dedicata ai diversamente abili.

Il Centro svolge attività di accoglienza diurna per persone disabili (dai 18 anni in su), non autosufficienti e per i quali non è stato possibile prevedere forme di inserimento al lavoro. In particolare il Centro persegue i seguenti obiettivi: – interventi mirati a favorire il mantenimento e l’acquisizione di capacità e abilità personali negli aspetti relazionali e cognitivi;  – sostenere e supportare il lavoro di cura del nucleo familiare attraverso attività socio-educative e/o riabilitative;  – perseguire l’integrazione sociale

Presenti l’Assessore Allo Sport del Comune di Modena Antonino Marino e, per il Modena F.C. il Presidente Angelo Forcina, il Segretario Generale Franco Iacopino, il Team Manager Andrea Russo, l’Addetto Stampa Francesco Prandini, il fisioterapista Andrea Martinelli e i calciatori: Babacar, Bianchi, Costantino, Granoche, Manfrin, Minarini, Signori, Zoboli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy