Verso Pescara-Modena, il momento degli abruzzesi

Verso Pescara-Modena, il momento degli abruzzesi

Commenta per primo!

Dopo quelle di Perugia e di Crotone, un’altra trasferta molto difficile attende il Modena. Sarà infatti molto difficile raccogliere punti nell’ultima gara fuori casa dell’anno scolare; il Pescara si trova in piena zona playoff con 31 punti, 20 dei quali ottenuti in casa. I delfini non perdono una partita all’Adriatico dal 7 novembre (1-2 con la Ternana) e hanno una media casalinga di 2,22 punti a partita.

Il più grande difetto che il Pescara ha palesato finora è la discontinuità. Basta vedere i numeri: 9 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte, ed entrando nel dettaglio,  tra le ultime 5 partite 2 vinte, una pareggiata e 2 perse. La squadra abruzzese è stata finora capace di trovare gare esaltanti come il 4-1 al Crotone o l’1-o contro il Cagliari, per poi perderne malamente altre, come ad Ascoli (3-1). La fase offensiva dei delfini dipende molto poi da Lapadula: l’attuale capocannoniere della Serie B , a quota 10 gol senza battere rigori, ha sostituito Cocco, ben più quotato a inizio stagione e, insieme a Memushaj e Caprari (6 gol ciascuno), sta trascinando un Pescara in cui gli altri giocatori faticano a segnare.

Nonostante alcuni problemi, il Pescara è comunque una squadra in forma e con uno dei migliori rendimenti della Serie B. Sarà molto difficile per il Modena tornare a casa con dei punti in saccoccia, e per raccogliere il massimo dalla gara di domani sarà necessario sfruttare al meglio i cali di concentrazione dei biancoazzurri.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy