Lega B – approvato il bilancio in riunione. A Catania come parte civile

Lega B – approvato il bilancio in riunione. A Catania come parte civile

Riunione con diversi punti all’Ordine del giorno ieri in Assemblea della Lega B. I principali hanno riguardato l’approvazione del Bilancio di Esercizio 2014/15 e del Budget 2015/16, ma anche la costituzione come parte civile nei procedimenti penali di Catania e Cremona, processi le cui udienze preliminari inizieranno nei prossimi mesi.

Prima di entrare nel vivo dell’Assemblea, il presidente Andrea Abodi, fra le comunicazioni, ha portato i suoi complimenti per il successo dello Spezia in Tim Cup e sottolineato il percorso che insieme a B Futura sta portando avanti il Cagliari Calcio e le istituzioni sarde per la realizzazione del nuovo stadio: “Il punto di partenza di un nuovo Rinascimento infrastrutturale”.

Sempre tra le comunicazioni è stato reso noto l’esito di inammissibilità del ricorso da parte del Palermo al Collegio di Garanzia del Coni relativo al contributo promozione spettante alla Lega B.

Capitoli Bilancio e Budget. Approvato, con un avanzo di alcune migliaia di euro, il Bilancio consuntivo dell’esercizio 2014/15, così come con la totalità dei voti è stata avallata la bozza di Budget 2015/16, che prevede anch’esso un leggero margine positivo.

Presentato per il terzo anno consecutivo anche ilBilancio Sociale, che riassume in un centinaio di pagine tutte le attività sportive, sociali e solidaristiche messe in atto dalla lega e dalla 22 società a livello territoriale.

Riforma dei campionati. si prende atto delle notizie relative alle costanti riunioni tra società di Serie A che hanno come tema la riforma dei campionati e le conseguenti contropartite economiche (paracadute) collegate. A tal proposito risulta essenziale che tali discussioni siano allargate anche alla Lega B, come da tempo richiesto, in virtù della ricaduta che avrebbero sugli scenari sportivo/economici e della necessità fisiologica di includerle nel quadro complessivo dei rapporti tra le due categorie.

Processi scommesse. Tutte d’accordo, le società, pure nella delibera di costituzione di parte civile nei processi di Catania e Cremona, le cui udienze preliminari inizieranno rispettivamente il 28 gennaio e il 18 febbraio. La scelta si colloca in continuità con le politiche degli anni scorsi in materia di contrasto alla frode sportiva che prevedono, oltre al monitoraggio e la formazione, anche la proposta di legge di confisca dei beni per chi si rende responsabile dei reati di frode sportiva e raccolta di scommesse illecite. La decisione di oggi estende la possibilità ai club di chiedere i danni agli imputati che verranno riconosciuti responsabili dell’alterazione di alcune partite del campionato.

Boxing day. Presentato il calendario delle ultime tre giornate, con gli anticipi e i posticipi tutti condizionati da eventi presenti nelle varie città della Serie BConTe.it. Nel caso di rinvio di un match è già stato riprogrammato l’eventuale recupero per martedì 19 gennaio. In tutti i campi attività di marketing e di promozione cercheranno di mantenere il trend positivo, in termini di pubblico e audience tv, registrato negli ultimi anni. A riportarlo la Lega di Serie B.

Foto Lega Serie B

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy