Top e Flop – Mazzarani ci prova, Calapai inguardabile

Top e Flop – Mazzarani ci prova, Calapai inguardabile

Un altro pomeriggio da incubo per il Modena e i suoi tifosi. Quattro pere a domicilio che non arrivavano dal lontano Novembre 2011, quando il Sassuolo umiliò i ragazzi di Bergodi con un perentorio 2-5.

Davide Luppi

MAZZARANI

La sconfitta di ieri, pesante per il risultato, pesantissima per la classifica, ha forse incrinato buona parte delle speranze che i tifosi gialloblù (il sottoscritto compreso) riponevano ancora in questa squadra. I giocatori del Modena, oltre ad avere evidenti limiti tecnici e caratteriali, non utilizzano un elemento spesso sottovalutato ma fondamentale, nel calcio come nella vita: il buonsenso. A Bergodi l’arduo compito (impresa disperata) di riuscire a salvare questa Armata Brancaleone, anche se a oggi credere nella salvezza del Modena sembra una cosa più da bambini ingenui che da persone mature.

TOP

AS Varese v Modena FC - Serie B Di gran lunga il migliore in campo della formazione gialloblù, non a caso quando esce Mazzarani la luce si spegne inesorabilmente. Gioca una mezz’ora abbondante, smistando molti palloni interessanti che sovente mettono in difficoltà la difesa granata. Dopo 37 minuti è il prescelto da sacrificare per rimediare all’espulsione molto dubbia di Bertoncini.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy